Osservatorio ambientale

L’Osservatorio Ambientale “Nodo stradale ed autostradale di Genova adeguamento sistema A7-A10-A1” è stato previsto dal Decreto VIA e dal provvedimento di approvazione del Piano di Utilizzo delle terre e rocce da scavo ed è stato istituito con decreto direttoriale prot. n. DVADEC-2014-368 del 14 novembre 2014, successivamente rimodulato nella sua composizione con successivi decreti direttoriali.

L’Osservatorio, composto da rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), della Regione Liguria, del Comune di Genova e di Arpal, supporta il MATTM nella verifica dell’ottemperanza alle condizioni ambientali imposte nel Decreto VIA (DM n. 28 del 23.01.2014) e della corretta gestione delle terre e rocce da scavo secondo il Piano di Utilizzo approvato (DVA-2013-14268 del 19.06.2013).

Verifica la corretta attuazione del Piano di Monitoraggio Ambientale e l’efficacia delle azioni di mitigazione, garantisce infine la trasparenza e la diffusione delle informazioni concernenti le verifiche di ottemperanza.

Più in dettaglio l’Osservatorio Ambientale sarà attivo per tutta la durata dei lavori e svolge le seguenti funzioni:

  • esamina sotto il profilo ambientale la realizzazione dell’opera e le ricadute ambientali
  • provvede ad emettere, su richiesta del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, pareri tecnici in merito alle Verifiche di Ottemperanza delle prescrizioni dettate nel provvedimento di approvazione del Piano di Utilizzo delle terre e rocce da scavo, prot. n. DVA-2013-14268 del 19 giugno 2013 e nel D.M. n. 28 del 23 gennaio 2014 e negli ulteriori provvedimenti di valutazione ambientale
  • sovraintende al monitoraggio ambientale delle componenti ambientali con le quali l’opera si troverà ad interferire e indica ogni utile iniziativa ritenuta necessaria
  • informa, attraverso il Presidente, gli Enti Locali territorialmente interessati sull’attività dell’Osservatorio Ambientale stesso ed assicura la disponibilità e l’accessibilità della documentazione in proprio possesso
  • garantisce, ai fini della condivisione dei dati di monitoraggio e delle analisi relative alle diverse componenti ambientali, la piena collaborazione con la Direzione Generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali, fornendo tutte le informazioni necessarie ad alimentare le Banche Dati del Portale della Valutazioni Ambientali del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
  • trasmette alla Direzione Generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, informazioni periodiche sullo stato di avanzamento dello svolgimento dei compiti assegnati

 

COMPOSIZIONE DELL’OSSERVATORIO

CLAUDIA PIERI

Presidente designata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

ANGELO PRESTA

Rappresentante del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

EDOARDO DE STEFANIS

Rappresentante della Regione Liguria

MARIA TERESA ZANNETTI

Rappresentante della Regione Liguria

MICHELE PRANDI

Rappresentante del Comune di Genova

STEFANO MAGGIOLO

Rappresentante di ARPAL